BENVENUTO     
             
 
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Iscritti
 Utenti: 104
Ultimo iscritto : corrado
Lista iscritti

Top - Siti web
CAI Club Alpino Italiano (IT)
CAI - Sezione di Torino (IT)
Il portale dei parchi (IT)
Regione Piemonte (IT)
Servizio valanghe (IT)
Refuge d'Avérole (IT)
Rifugio Gastaldi (IT)
CAi Sezione di Lanzo (IT)
Turismo Torino e Provincia (IT)
Rifugi Yes (IT)
Gi.Max (IT)
Passione montagna (IT)

 
Rifugio L. Cibrario


Come si comprende  leggendo la storia recente del rifugio, gli sforzi per adeguare la struttura a normative di legge in continuo mutamento e sovente incuranti della particolarita’ dei rifugi, sono costanti . Tutte queste attivita’ di mantenimento e miglioria comportano un onere economico non indifferente per la sezione e sono rese possibili dal tipo di gestione praticato nel rifugio.

Il Cibrario non ha una figura di gestore ‘unico’; sotto il coordinamento della commissione rifugio della sezione e con l’attenta supervisione del presidente,  nel corso dell’apertura si alternano con turni settimanali di gestione gruppi diversi di ‘volontari’ che prestano la loro opera a titolo gratuito.

Mantenendo costante l’ottimo livello qualitativo del servizio, l’alternanza aggiunge un tocco di personalita’ nella cucina casalinga e  nell’accoglienza, che rende una visita al Cibrario un'esperienza sempre diversa.

ingresso Il rifugio estivo Ŕ una struttura ad un solo piano con l’ingresso posto in posizione centrale sul lato sud dell’edificio; il piccolo disimpegno con pavimento in pietra di luserna consente l’accesso allo spogliatoio nel quale  vanno riposti gli scarponi, il locale e’ riscaldato dalla presenza dei  dissipatori di energia dell’impianto elettrico in modo da favorire l’asciugatura di indumenti.
ingresso
 
corridoio camere camera a 6 posti letto corridoio accesso al salone
 
Sempre sulla destra del disimpegno, il corridoio di accesso alle cinque camerette, ognuna delle quali dispone di sei posti letto; I letti a castello ai lati delle camere  sono a tre piani. Al termine del corridoio il locale doccia ed i servizi.
Sul lato sinistro del disimpegno, un piccolo corridoio consente l’accesso alla sala pranzo, un ampio salone per una quarantina di coperti; al centro del salone il camino in pietra che, per motive di sicurezza,  ha recentemente sostituito la gloriosa stufa in ghisa che per tanti anni era stata un'icona del rifugio.
Il salone comunica direttamente con il locale cucina dal quale, al  rintoccar della campana, fuoriescono gli addetti al servizio  con quanto necessario a rintemprar lo viandante affamato.
 
 salone con caminetto  salone  cucina
 
locale invernale I rimanenti 12 posti, che portano la capienza ufficiale del rifugio a 42, sono ricavati nel locale invernale nel sottotetto della parte rialzata del rifugio; mentre nel periodo invernale l’accesso al locale invernale e’ libero, durante la stagione estiva, l’assegnazione dei posti e’ controllata dal gestore.

Il locale invernale, in ossequio alle normative antincendio, Ŕ sprovvisto di riscaldamento e di cucina; Ŕ vietato l'uso di fiamme libere all'interno del locale.
Nel disimpegno all'ingresso del locale invernale Ŕ installato il telefono, alimentato a pannelli solari, disponibile per le chiamate di emergenza.

La copertura della rete GSM Ŕ assente nei pressi del rifugio e parziale (pi¨ che altro segnali riflessi) nelle immediate vicinanze.
 
Versioni
  English version English version
  Version Franšaise Version Franšaise
  Versione Italiana Versione Italiana

Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
-- -- -- -- -- -- --


Meteo

Pagina facebook


 
 ę CAI Sezione Leini 
Contattami

Questa pagina Ŕ stata eseguita in 0,03125secondi.
Versione stampabile Versione stampabile
 

Informativa sui cookies
(ai sensi dei decreti legislativi 69/2012 e 70/2012)


Questo sito ed alcuni plugin da esso utilizzati fanno uso di cookie, questi sono necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ del sito; se desiderate approfondire l'argomento ed imparare come disabilitare tutti o alcuni dei cookie cliccate qui.



Chiudendo questo banner, cliccando su 'Accetto' o su un qualunque link presente sulla pagina acconsenti allĺuso dei cookie.

Accetto l'uso dei cookie

Voglio saperne di pi¨ sui cookie